Torna

SERIE B FEMMINILE: 2 campionati in 1

25 Novembre 2023

Superato il primo quarto della stagione regolare, il campionato sta procedendo verso quella divisione in due emisferi che forse si poteva prevedere già alla vigilia.

Prosegue spedito verso il percorso netto il PEGLI, che supera le insidie della buccia di banana nel testa-coda di NOVARA, e insidie vere, dato il grande approccio di Ramella, Gandini (11) e  compagne, avanti anche 15-9 nel primo periodo. Ma è bastato il ritorno in campo di Ceccardi (11), la solita spaziale Paleari (24, con 4 bombe) e gli abituali contributi di Arecco (12) e Bertini (11) per recuperare, mettere la freccia e correre verso il 6° successo consecutivo, che preserva primato e vantaggio.

Tiene comunque il passo il CUNEO, che in una gara per certi versi simile sbanca il parquet di AREA PRO, dopo un inizio difficile. Pieroni (13) ed una sontuosa Giaccardo (24) spingono il 14-8 iniziale, ma sono i due periodi centrali a determinare il -18 finale, con il solito trio Avagnina (25), Ngamene (18), Samokhvalova (15) a guidare alla 4a vittoria in serie, per una sfida lanciata alla rivale ligure che si ripete ormai da anni.

Completa il tris di successi esterni il DERTHONA, che pur in una serata non sensazionale al tiro passa comunque sul difficile campo del KANGAROOS, trascinato dalle accelerazioni di Bernetti (16) e Catto (12), mettendo la freccia sin dalle prime battute. Le giovani moncalieresi hanno comunque tentato una (tardiva) rimonta, spinte dalle percentuali di Vairo (16) e dalla potenza della giovanissima Obaseki (10).

Grandi emozioni iniziali a Torino, dove il PASTA sorprende inizialmente il BKB grazie alle bombe di Lanicini (14) ed Ercole (12), quando il time-out di coach Molinari arma la prima grandinata di bombe di Carbonatto (16) e Basso (19), per un 23-0 che indirizza la gara. Ma sul -10 a metà gara Isoardi e compagne vengono sorprese da un periodo praticamente perfetto delle locali (39-5) e quando a Basso si affiancano le penetrazioni di Stejskalova (15) ed i tiri pesanti di Albano (17), le “Big 3” diventano difficilmente arrestabili, supportate da una difesa collettiva che ha alzato i ritmi, con Ricino (10) a suggellare il +46 conclusivo.

Chi le emozioni non se le fa mai mancare è la BIELLESE, che dopo il ko ai supplementari proprio a Pasta, replica la vittoria in volata già ottenuta con NOVARA per vincere sul filo di lana contro un VERCELLI altalenante. Il rientro di Ravinetto (10) ed il solito duo Trucano (13)-Tombolato (22) spingono il primo leggero vantaggio locale (30-25), cui Buffa (10) e Bracco (16) rispondono con uno 0-10 che ribalta la situazione. Le Biellesi ritornano in vantaggio, spinto sino al +11 (52-41), quando Deangelis trascina le compagne ad un 15-0 che pare indirizzare le sorti. Ma la Biellese in casa sembra avere una marcia in più, piazza l’8-0 che porta al 60-56, e trova nuovamente con Trucano in lunetta il punto del +3 (63-60); Deangelis dall’altra parte segna il libero del -2, riesce a sbagliare bene il 2° e conquistare il possesso, ma gli ultimi 2 tiri ospiti non trovano la strada del canestro che avrebbe costretto la Biellese ad un nuovo overtime.  

6a AND.: Area Pro – Cuneo 59-77, BKB Torino – Pasta 97-51, Kangaroos – Derthona 54-65,  Novara – Pegli 51-82, Biellese – Vercelli 63-61. Rip.: Venaria. 

CLASSIFICA: 

Pegli (6/0) 12;

BKB Torino* (4/1), Derthona Lab*(4/1), Granda Cuneo* (4/1) 8; 

Venaria* (3/2), Kangaroos Moncalieri (3/2)* 6;

Pasta (2/4), Biellese (2/4) 4; 

Area Pro 2020* (1/4), Vercelli (1/5) 2; 

Novara (0/6) 0. 

*1 gara in meno.

7a AND.: Pegli – Vercelli, Area Pro – Biellese, Derthona – BKB Torino, Pasta – Venaria, Cuneo – Kangaroos. Rip.: Novara.